titlesite.gif (1095 byte)


La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

tamagnini scia

  Author Tamagnini Giulio
  Title La caduta dello Scià. Diario dell'Ambasciatore
 italiano a Teheran (1978-1980)
  Year 1990
  Publisher Edizioni associate
  Place Roma
  Pages pp. 270
     
  Giulio Tamagnini è stato Ambasciatore d'Italia a Teheran dall'otto gennaio1978 al 30 giugno 1980. Egli ha quindi assistito non solamente alla caduta del regime dello Scià di Persia, ma  anche allo scoppio della rivoluzione, al ritorno dell'Ayatollah Khomeini, alla nascita della Repubblica islamica ed, infine, alla triste vicenda della cattura dell'ambasciata americana e della presa in ostaggio del personale diplomatico. Come chiarisce lo stesso autore nella sua introduzione, nel libro egli si astiene da ogni giudizio sulla Repubblica islamica che ha visto nascere e vuole fornire solamente una testimonianza del difficile travaglio con cui la Repubblica islamica è venuta alla luce. Il diario è quindi molto sintetico e fattuale. Non cerca di spiegare gli eventi, ma di raccontare come furono vissuti dal punto di vista dell'Ambasciatore d’Italia e della numerosissima comunità italiana residente in Iran. Per quanto scritto dunque con il distacco che si conviene ad un diplomatico che cerca sempre di mantenere sangue freddo e lucidità anche nei frangenti più difficili, per il lettore il racconto di quei drammatici avvenimenti risulta assai vivace ed emozionante.
last update 15 January, 2006  

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source