titlesite.gif (1095 byte)

La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

  Author Sergio Romano
  Title Anatomia del terrore. Colloquio con Guido Olimpio
  Year 2004
  Publisher Corriere della Sera
  Place Milano
  Pages 141
     
  L'11 marzo a Madrid, gli attentati e le uccisioni mirate in Israele e a Gaza, i rapimenti, gli agguati e le bombe in Iraq, oltre agli infiniti altri focolai del terrore sparsi in tutto il pianeta, confermano cio' che sappiamo dall'11 settembre 2001: conoscere e analizzare il terrorismo e' un'esigenza vitale anche e soprattutto per scegliere una strategia contro di esso. In questo nuovo saggio, un grande opinionista e osservatore della politica estera come Sergio Romano - stimolato dalle domande e dalle osservazioni di un inviato "sul campo", Guido Olimpio - riflette sulle peculiarita' dei tre tipi fondamentali di terrorismo: quello politico-sociale, che vuole ribaltare l'ordine costituito; quello nazionalista e regionalista, che afferma con la violenza un'identita' etnica; e infine quello mistico-religioso, che annuncia un mondo perfetto, giustifica le azioni piu' violente, promette la salvezza eterna dei combattenti e incoraggia il loro sacrificio: il terrorismo alla Osama bin Laden (ma non solo). E' una tripartizione sommaria, ma ha uno scopo essenziale: evitare che tutto venga amalgamato in una stessa grande categoria. In questo caso, infatti, arriveremmo a credere che tutti questi fenomeni possano essere combattuti con gli stessi mezzi. E sarebbe un tragico errore (dal risvolto di copertina del libro).
last update 09 January, 2006  

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source