titlesite.gif (1095 byte)


La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

  Author Pacifico Claudio
  Title Con i Tuareg a Timbuctù e nel Sahara
  Year 2005
  Publisher Darf Publishers
  Place London
  Pages 364
  Il libro si sviluppa in due precise direzioni. Da una parte vi è una ampia e organica narrazione che ripercorre puntigliosamente il cammino e le tappe dei viaggiatori dell’epopea romantica della grande esplorazione ottocentesca alla scoperta di Timbuctù, la misteriosa regina delle medioevali sabbie sahariane. Dall’altra una profonda e vissuta nozione dell'arcaica e affascinate cultura tuaregh che ci viene illustrata sul filo dei ricordi e dell'amicizia che legano l'autore e il suo indimenticato amico e “maestro di vita del deserto” Alì Alyoù.

La filosofica e intensa spiritualità, i codici cavallereschi, i dogmi culturali, la poesia immortale, i miti e i misteri dei Tuareg vengono narrati attraverso un specie di erudito taccuino di viaggio sulle conversazioni fatte fra l'autore e Ali durante le interminabili azalay, sulle rotte del sale marciando fianco a fianco a dorso di mehari lungo le sconfinato rotte del Sahara, unico oceano dove “non si possono immergere i remi” e da dove riemergono le affascinanti memorie, le suggestive testimonianze di antichi splendori, l’epica epopea di questo popolo di cui alla prevedibile prossima sparizione l’autore ne indica l’epitaffio da incidere sulla lapide: scomparsi perché non potevano sopravvivere alla modernità. Con i Tuaregh a Timbuctù l'autore continua il suo viaggio alla ricerca dei misteri della propria interiorità, del viaggio nel suo Sahara, l'ultimo, quello non ancora invaso e deturpato dalla Dakar e dai i turisti d'avventura.

last update 26 March, 2009  

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source