titlesite.gif (1095 byte)


 

La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

 

 

Author

Serra Maurizio

 

Title

L'esteta armato: il Poeta-Condottiero nell'Europa degli anni Trenta

 

Year

1990,

 

Publisher

Il Mulino

 

Place

Bologna

 

Pages

295

 

 La cosa peggiore che ci abbiano lasciato in eredità è l'aura nostalgica delle anime belle, il dandysmo ipocrita di un regime del consenso, la volontà di estetizzare la politica ad ogni costo. Sono gli esteti armati, i condottieri del Bello e insieme dell'Azione: coloro che nella civiltà europea degli anni trenta teorizzarono una rivolta decadente contro la decadenza in cui l'intellettuale avesse un ruolo di guida, incoraggiarono una fuga dalla realtà e una funesta poetizzazione dell'ordine politico, istituirono una sorta di aristocrazia guerriera e sensuale. Dai precursori come Stefan George, D'Annunzio, Lawrence d'Arabia, alle figure salienti e diversissime fra loro di Montherlant Anden, Klaus Mann, la loro vicenda si snoda fino agli "anni di piombo", con la parola di Bernward Vesper fra estasi mistica e terrorismo (dal risvolto di copertina del libro).

 

last update 22 June, 2008

 


 

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source