titlesite.gif (1095 byte)


 

La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

 

 

Author

Romano Sergio

 

Title

Il rischio americano. L'America imperiale, l'Europa irrilevante

 

Year

2003

 

Publisher

Longanesi

 

Place

Milano

 

Pages

132

 

 Dalla fine della guerra fredda esiste ormai una sola grande potenza mondiale. Per dieci anni, dal 1991 al 2001, ci siamo chiesti quale uso gli americani avrebbero fatto del loro potere, ma abbiamo ricevuto messaggi ambigui. Oggi, dopo l'11 settembre il quadro è più chiaro. Gli attacchi terroristici hanno permesso a una parte della classe politica americana di proporre con forza le soluzioni e le formule che erano state teorizzate negli anni precedenti. Prende corpo così un nuovo impero. Controllerà il mondo con una rete di basi militari che gli permetteranno di intervenire e colpire in ogni parte del pianeta. Applicherà le proprie leggi al di fuori del territorio nazionale. Non si opporrà alla creazione di un nuovo diritto internazionale, ma sosterrà che le sue responsabilità non gli permettono di sottostare alle sue regole. Cercherà di rendere il proprio territorio invulnerabile contro gli attacchi di una potenza nemica e colpirà duramente, anche con guerre preventive, chiunque cerchi di sfidare l'America costruendo per sé armi di distruzione di massa. Non avrà alleati, ma clienti, satelliti e compagni di viaggio, e ne comprerà la collaborazione volta per volta.  (dalla scheda dell'editore). Pubblicato anche dalla casa editrice TEA nel 2004.

 

  

last update 25 June, 2008

 


 

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source