titlesite.gif (1095 byte)


 

La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

 

 

Author

Romano Sergio

 

Title

I confini della storia

 

Year

2003

 

Publisher

Rizzoli

 

Place

Milano

 

Pages

441

 

 Gli articoli e i saggi che Sergio Romano ha raccolto in questo libro (il terzo di una serie iniziata con I  luoghi della storia e proseguita con I  volti della storia) parlano in primo luogo di confini. Confini fisici tra gli Stati: voluti da una grande potenza, difesi da una piccola nazione, attraversati dagli eserciti, sconvolti da una rivoluzione o ratificati dai trattati; ma anche i confini della storia, quelli che, a partire dall'11 settembre 2001, sembra siano stati all’improvviso spostati in avanti. Questi saggi raccontano le vicende ottocentesche dell'Afghanistan nel Grande Gioco delle potenze mondiali, le tormentate relazioni fra russi e ceceni, la formazione del Medio Oriente attuale, l'America fra isolazionismo e interventismo, l'Europa e la difficile questione dei suoi confini. Non manca una corposa sezione dedicata all'Italia: le accuse di Osama bin Laden, che ha accomunato il nostro paese ai "persecutori dell'Islam", servono a ripercorrere l'atteggiamento dei governi nazionali nei confronti del mondo arabo, da Giolitti e la guerra di Libia a Mussolini che volle dimostrare la sua simpatia – ricambiata – “all'Islam e ai musulmani del mondo intero”, fino a Andreotti; e un viaggio del presidente della Repubblica nei luoghi del Risorgimento spinge Romano a riflettere sul fatto – così decisivo per comprendere la nostra identità nazionale – che l'Italia unitaria abbia “spesso dubitato della propria esistenza” (dal risvolto di copertina del libro) .

 

last update 25 June, 2008

 


 

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source