titlesite.gif (1095 byte)


 

La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

 

 

Author

Romano Sergio
 

Title

Storia della Francia. Dalla Comune a Sarkozy
 

Year

2009
 

Publisher

Longanesi
 

Place

Milano
 

Pages

304
 

 

 

Questo saggio, che ripercorre il cammino politico-istituzionale, sociale e culturale compreso fra la caduta di Napoleone III e l’inizio della presidenza di Nicolas Sarkozy, si propone di dimostrare che tutti i regimi francesi dal 1870 a oggi sono «restaurazioni» e che il progresso in Francia è un moto continuo e inquieto verso modelli incompiuti di perfezione perduta: la società della monarchia prerivoluzionaria, la repubblica giacobina, la grandezza dell’impero, la monarchia liberale degli Orléans, il populismo autoritario del secondo Napoleone («il piccolo», secondo un brillante pamphlet di Victor Hugo), l’utopia libertaria della Comune. Paese «immobile» perché teso a ricostituire il passato, la Francia è tuttavia decisa a difendere il proprio equilibrio e la propria identità in un mondo che cambia (e questo nonostante alcune battaglie perse in partenza come quella contro lo strapotere linguistico dell’inglese; ma, come dice Sergio Romano , «vi è più nobiltà in una battaglia perduta di quanta non ve ne sia in certe vittorie»). Paese antistorico, essa riesce ad affermare e difendere con meglio di altri si sottrae alla duplice tentazione di attendere il futuro e giustificare l’accaduto (dalla scheda dell’editore).

last update 01 June, 2009

 


 

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source