titlesite.gif (1095 byte)


 

La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

Romano Russia in bilico
 

Author

Romano Sergio
 

Title

La Russia in bilico
 

Year

 1989
 

Publisher

Il Mulino
 

Place

Bologna
 

Pages

137
 

 

 

Senza entusiasmi corrivi, e senza riserve di parte, l'autore mette a frutto la sua esperienza di osservatore diretto, cercando di individuare le peculiarità storiche, economiche e sociali del continente sovietico, e i problemi che esse determinano alla prospettiva di riforma gorbaceviana. Un'attenzione particolare è rivolta poi al modo in cui la stampa, la chiesa, la dissidenza intellettuale, nonché le nazionalità e le persistenze etniche, approfittano delle occasioni inedite offerte dalla “glasnost”, e al clima di dubbi, paure e resistenze che fanno da sfondo alla Perestrojka (dal risvolto di copertina del libro).

 Il libro non si propone di rivoluzionare il giudizio storico su Giolitti. Esso è nuovo e diverso da quelli che lo hanno preceduto semplicemente perché il fascismo si è rimpicciolito all'interno della storia italiana. Più che un libro su Giolitti questa sua "vita politica" vuole essere il libro di Giolitti, dei suoi programmi del suo stile. (Dall'Avvertenza iniziale del libro). Una interessante ed intelligente proposta biografica del padre dell"idealismo attuale", vista dall'autore in relazione alla politica del regime fascista che Gentile condizionò e da cui fu condizionato. (Affari Esteri n. 65).

 

last update 22 August, 2008

 


 

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source