titlesite.gif (1095 byte)


 

La penna del diplomatico

Home - Books on Italian diplomats

 
  Author Orsini Ratto Mario
  Title L'avvenire degli Italo-americani  
  Year 1933
  Publisher Fratelli Treves
  Place Milano
  Pages 236
 

 

 

La dottrina pan-italo-americana è nata in Filadelfia, negli Stati Uniti d’America da un modesto gruppo di italiani, di italo-americani e di nordamericani, unitisi fin dal 1929 in una Lega pan-italo-americana allo scopo di propugnare tale dottrina coltivando gli scambi intellettuali ed economici tra Nord e Sud America. Il pan-italo-americanismo di Filadelfia tende a conservare e far conoscere al mondo americano i caratteri e i sentimenti specifici dell’italiano di oggi; educare quei sentimenti, conservare il senso augusto delle nostre tradizioni, sviluppare la coscienza dei destini nuovi, indicare le vie nuovissime per formare ancora più completi e perfetti gli italiani di domani, compresi quelli che lavorano all’estero, e soprattutto gli italo-americani nella loro specialissima situazione giuridica, politica e sociale. Il movimento di Filadelfia per una fratellanza tra gli italiani delle Due Americhe è solo un tentativo, tutt’altro che definitivo e, comunque, è da considerarsi come un movimento puramente e semplicemente italo-americano.

Il pan-italo-americanismo di cui a Filadelfia è stato gettato appena il seme, vuol avere il significato fondamentale di difendere e di esaltare la funzione importantissima già avuta dall’elemento italiano nella civilizzazione e nello sviluppo economico e intellettuale dell’intero Continente (dall'introduzione del libro).

 

last update 01 March, 2009  

 

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source