titlesite.gif (1095 byte)

La penna del diplomatico

Scheda biografica

Home - Biographies - Books on Italian diplomats

  Vita-Finzi Paolo
 

Paolo Vita-Finzi e' nato a Torino il 31 marzo 1899 ed ha vinto il concorso diplomatico del 1924. E' stato segretario in vari uffici del Ministero degli Affari Esteri, Vice-Console in Germania e in Tunisia, Console nel Caucaso sovietico, esperto alla Conferenza di Stresa per l’Europa Orientale, Capo-Ufficio alla Direzione Affari Politici per l’America del Nord, Console Generale in Rosario e Sydney. Ha preso parte alle trattative italo-jugoslave per l’applicazione del Memorandum di Londra su Trieste, e quale Presidente della Delegazione italiana ha firmato in Tirana l’accordo per la ripresa delle relazioni commerciali italo-albanesi. Negli ultimi anni della carriera è stato Console Generale a Londra (1947-50, Ministro in Finlandia (1951-53), Ambasciatore in Norvegia (1955-58), Delegato all’Assemblea Generale e al Consiglio Economico delle Nazioni Unite (1959-61). E’ stato infine Ambasciatore d’Italia a Budapest.
Decorato al valore nel Piave e sul Grappa.
Rappresenta un esempio dei più singolari di diplomatico-scrittore. A partire da “Rivoluzione liberale” negli anni ’20, è poi stato attivo collaboratore di grandi periodici, tra gli altri, del “Mondo” di Pannunzio, di “ Nuova Antologia”, del “Resto del Carlino” e del “Corriere della Sera”.

E’ morto a Chianciano nel 1986.

last update 20 January, 2007  

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source