titlesite.gif (1095 byte)


La penna del diplomatico

Scheda biografica

Home - Biographies - Books on Italian diplomats

 
  VINCENTI MARERI Francesco
 

È nato a Rieti il 30 luglio 1911 e si è diplomato in lingua e letteratura francese all’Istituto Universitario Orientale di Napoli il 3 novembre 1933. È stato interprete presso la Legazione d’Italia in Cina dal 1933 fino al 1936 quando diviene reggente dell’Ambaciata d’Italia in Cina. Nel 1942 viene trasferito a Saigon come Console.  Dal 9 settembre 1943 al 29 agosto 1945 viene internato dai giapponesi nel campo di concentramento di Mytho in Indocina. Nel 1946 viene confermato a Saigon come Console . Rientra al Ministero nel 1949 e nel 1950 viene nuovamente destinato a Saigon come Console e come Incaricato d’Affari per il Vietnam, la Cambogia ed il Laos. Nel 1953 rientra nuovamente al Ministero dove rimane fino al 1955 quando viene trasferito a Porto Said come Console. Dal 1957 al 1958 è nuovamente al Ministero, prima di essere inviato a Casablaca come Console dove rimane fino al 1960. Dopo altri due anni passati al Ministero viene destinato nel 1962 a Johannesburg come Console generale. Nel 1965 è al Ministero, ma già nel 1966 è nominato Ambasciatore a Bagdad, dove rimane fino al 1971. Dal 1971 al 1973 è Console generale a Nizza. Nel 1973 viene collocato a riposo con il titolo onorifico di Ambasciatore d'Italia.

Libri scritti da Francesco Vincenti Mareri

last update 18 May 2011  

Baldi's Publications - Books for diplomats - Baldi's homepage

© Stefano Baldi

When you use data and information from this site, you are kindly requested to mention the source