Main menu

 

A Stefano Baldi, tessitore di reti

 

Come un piroscafo lascia la sua scia,

Che sull’onda rimane lungamente

Quando quello oramai scivola via,

Così di Stefano resta persistente

 

Il ricordo nel cuore della gente

Che lo conobbe, e con malinconia

Si congeda da lui, ormai partente

Per altra sede, altra compagnia.

 

Ma come il pescator lancia la rete

Dietro di sè, e i pesci prima o poi

Vi si ritrovan dentro intrappolati,

 

Stefano, tecnologico magnete,

Nel suo web trattiene tutti noi

Che gli restiam per sempre affezionati.

 

 

Natalia & Alberto

New York, 13 Giugno 2006

   
HOME

Research

Publications

International
         Affairs

Demography

Culture

Links

About me


This is a page of Stefano Baldi's Personal Web Site
See disclaimer

Last update 18.12.06
© 1998-2006 Stefano Baldi